Thursday, March 30, 2006

e allora che nuove?

Colgo l'occasione del richiamo di Paolo, per comunicarvi con grande mio piacere che l'annosa disputa del forno a micronde ha avuto il suo giusto epilogo.
Era la sera del 28 marzo 2006 quando sandro dopo l'ennessima triste cena a base di cibo cinese surgelato scaldato al micronde ha avuto l'illuminazione decisiva. quella vascetta di plastica nera bipartita con riso molliccio da un lato e pezzetti di pollo di dubbia consistenza in salsa di ancor piu' dubbia provenienza dall'altro non sara' mai piu' la mia cena. e' giusto lasciare che questi cibi sfamino soltanto il glorioso popolo americano che li ha prodotti.
E cosi', dopo essermi consultato con Melissa, abbiamo trovato una nuova degna collocazione per il micronde e ieri sera nulla mi ha potuto impedire di cucinarmi dei terribili spaghetti con i broccoli!
Il che mi ha ricordato quanto sia inabile nel cucinare, quanto mi manca la mia Dani e anche la mia mamma.

Monday, March 27, 2006

oceanografia...


Cosa non sarei disposto a fare per l'oceanografia! Come un novello Marsili mi dedico allo studio di tutti gli oceani, presenti, passati e futuri! Non so bene quando, ma queste montagne sono di sicuro state il fonto di qualche oceano e se anche facessero parte di qualche antichissimo cratone, non smetterei comunque di credere che prima o poi saranno erose fino al livello del mare...

...
How many years can a mountain exist
Before it's washed to the sea?
Yes, 'n' how many years can some people exist
Before they're allowed to be free?
Yes, 'n' how many times can a man turn his head,
Pretending he just doesn't see?
The answer, my friend, is blowin' in the wind,
The answer is blowin' in the wind.

Sunday, March 26, 2006

Frankfurter Vogelperspektive


Dope tante immagini d'idillio campestre beccatevi qualche foto della mesta Bancoforte prese stamane dalla Main Tower, per la cronaca terza domenica "turistica" da quando mi sono insediato...le profonde riflessioni suscitate da tale vista (e su come sia riuscito a cacciarmi qui) a seguire, bis gleich!



Saturday, March 25, 2006

Link Trail




questo post vuole stimolare la fantasia di voi amanti della bicicletta. Il grande progetto e' gia' partito. Si prende un autobus da Denver che in 6 ore ci porta a Jackson ( Wyoming ). Si pedala per un centinaio di kilometri e si arriva ai bordi di Yellowstone. E da li in poi si fa il tour dei 250 geiser! La bicicletta la si noleggia a Boulder, mentre le borse e i portapacchi li portate da casa,
Semplice no????

quando meno te l'aspetti...


Tornando a casa dopo una lunga e pesante giornata di lavoro, spesa a chiedermi perche' devo passare la mia vita a fare delle mappette insulse del mediterraneo, alla fine di una lunga settimana spesa in simili faccende affeccendato eccolo li' il primo segno di primavera! Ora, il flash ha un po' alterato i colori, ma il rosso non lascia perplessita' alcuna.

Friday, March 24, 2006

richiamo all'ordine

cari Paolo, Michele, Riccardo, Matteo DOVE SIETE FINITI????
Non abbiamo più vostre notizie da un po' e la cosa ci rattrista e ci dispiace.
Credevamo di veder fiorire, crescere e maturare questo Blog grazie all'aiuto di voi tutti, pensavamo di rinsaldare le nostre annose amicizie, speravamo che la partenza di Sandro ci avrebbe aiutato ad essere tutti più buoni, e invece macchè: il menefreghismo più assoluto, il silenzio stampa, un no comment prolungato e inspiegabile...

oeh..... ci siete????????

perdonandovi in anticipo per il vostro ingiustificabile assenteismo, vi aspettiamo numerosi, sangiovese e crescentine per tutti (appena si potrà!)

Firmato
Daniela e Nicolò (so di poter mettere anche il suo nome, sono sicura sarà d'accordo con me..
... o no????)

Boulder Creek


allego questa foto solo per togliere di mezzo il forno a micronde che ha gia' seccato la pianta.
Il Boulder Creek e' questo fiumiciattolo che passa in mezzo a Boulder. La neve si e' sciolta ora aspettiamo solo che arrivi la primavera anche per il Colorado.

Tuesday, March 21, 2006

"mettiLOdaparte" sandaggio


regole del sondaggio:
selezionare una o piu' delle proposte seguenti. al limite proporne di proprie.
argomento:
qual e' il posto migliore per mettere un forno a miscronde?
1) lasciarlo li' dove si trova.
2) nel lavello.
3) nella doccia.
4) sul comodino in camera.
5) sul davanzale.
6) in cantina.
7) ....

Monday, March 20, 2006

from the countryside to denver...



la mia bicicletta!! (wow)



riporto qui sotto il consiglio di nicolo' a riguardo dei problemi con il cambio....


*NON METTERTI TU A PISTOLARE ATTACCATO AL CAMBIO. VAI DAL MECCANICO /
NEGOZIO DOVE L'HAI COMPERATA. PARTITIONMAGIC DOCET!!!! EVITA DI RIMANERE A
PIEDI ANCHE CON LA BICI!!!*

sweet home 2



ok, finalmente allego le foto della mia casetta. due foto scattate tra sabato e questa mattina.
si sono passati solo 2 giorni, non 2 mesi...

Sunday, March 19, 2006

niente foto...

questa cosa che non pubblica le foto e' snervante, proprio oggi che avevo collezionato una serie cosi' interessati di immagini. va beh, aspettiamo domani.
intanto ci tengo a comunicare che ho finalmente comprato la bici, di cui allegherei foto, e che ieri sono andato a fare il primo giretto sulle montagne. in parte sdrada e in parte sterrato con tratti completamente innevati. mi sembra di capire che da queste parti ci sono abbastanza salite per soddisfare tutti i gusti, anche se la salita che ho fatto ieri sara' stata del 4-5% fisso per non so quanti kilometri. dopo un po' mi sono stufato e sono tornato indietro.
la bici si comporta bene, anche se quanto pedalo con la corona grande davanti e smetto di colpo per fare una mezza pedalata indietro ( per impostare una curva ) mi sembra che la catena si fletta come se gli ingranaggi posteriori ritardassero un po' a girare indietro. nessun consiglio? ho 30 giorni di tempo per far presente qualunque problema...

sweet home

ho cercato di fare un foto piu' bella possibile della mia casetta in canada' ma il meglio che sono riuscito a fare e' questa che vedete. i motivi per cui non sono riuscito a fare nulla di meglio sono questi, ma lascio a vuoi capire l'ordine di importanza che hanno...
1) vado a lavorare troppo presto alla mattina e la facciata dalle casa e' verso ovest. il controluce rovina le foto.
2) torno dal lavoro troppo tardi, ed e' ormai buio.
3) durante il week end sta facendo brutto tempo e le foto risultano un po' grigie.
4) data la casa sarabbe difficile fare qualcosa di meglio.

a quanto pare per la foto bisognera' aspettare domani, oggi il blogger sembra che non abbia voglia di lavorare. e' domenica un po' per tutti...

Wednesday, March 15, 2006

boulder on the road


Veloce resoconto di questi tre giorni. la neve si sta sciegliendo e le giornate perquanto siano piuttosto freddine, sono soleggiate. questo rende il mio girare in bicicletta molto piu' piacevole.
al momento l'istituto CoRA mi ha fornito di un potente mezzo aziendale, la bicicletta appunto, con cui spostarmi tra caso e l'ufficio. al momento non ha altri posti dove andare, ad esclusione di whole foods che e' il supermercato da cui puntualmente mi rifornisco di cibi precotti. da notarsi ched in casa il forno a micronde e' appoggiato sui fornelli, questo inibisce non poco le mie abilita' culinarie, come dire che la pasta al tonno dovra' aspettare la risistemazione dell'arredo domestico prima di poter esser degustata.
rimane che la maggior preoccupazione del momento e' l'acquisto di una bicicletta, e dato che la bicicletta e' un hobby consolidato, la scelta del mezzo e' di non poca importanza.
la migliore offerta e' una specialized rockhooper comp per 400 dollaroni, ma devo dire che non sono convinto dall'assenza del blocco per l'ammortizzatore anteriore, non vorrei mai che la mia gia' esigua forza venga dissipata dall'ammortizzatore invece che finire dritta sui pedali.
si accettano consigli...

Monday, March 13, 2006

un tocco femminile


...direttamente dal mio giardino...
è un po' come mettere le tendine alle finestre di questo blog!

from frisco to boulder







nonostante mi senta un po' spaesato da questo ulteriore cambio, qua sembra che tutto sia ok.
la casa dove staro' e' carina e ci sono buone possibilita' che il soffitto non crolli. in quanto ai bambini armati di pietre non se ne vedono, quindi direi che anche i vetri sono al sicuro.
l'unico aspetto negativo e' che mi faranno lavorare. ma non per oggi, il primo giorno e' di ambientamento no? e poi ho una certa esperienza in primi giorni ( questo e' il tredicesimo... )

Non al denaro non all'amore nè al cielo

Finalmente mi degno di postare su questo fantastico blog e non posso non menzionare il fantastico concerto della scorsa settimana. Non so se lo sapete ma Morgan ha fatto una cover dell'ottimo album di De Andrè.. quindi è giunta l'ora di spolverare i vostri software p2p preferiti!!

Sunday, March 12, 2006

il primo che arriva aspetta



...ma dico io, è mai possibile che una ragazza si svegli alle nove di domenica mattina per andare a dar da mangiare a un branco di clienti che non distingue una paillard da una braciola, in mezzo a gestori schizofrenici e incapaci, affronti la neve, il freddo e la bufera, corra come una disperata sotto i portici per arrivare in orario senza nemmeno prendere il caffè, e quando arriva di fronte al locale pronta alla battaglia.....

primavera

Oggi domenica 12 marzo a Bologna ha nevicato per tre ore.
Spring is coming to town, come diceva una vecchia canzone...

Saturday, March 11, 2006

senza parole


postcards from Frisco...




Friday, March 10, 2006


sono contento di avere sistemato la connesione wireless, ora mi sento un grande, la mia buona suse mi sta dando soddisfazioni insperate. quanto l'ho odiata, quanto la amo ora.
allego immagine curiosa che illustra come in differenti culture oggetti di uso comune possano trovare una diversa sistemezione nella sfera del quotidiano. il mio compagno di stanza from japan ha adottato questa insolita scelta nel prepararsi un buon giacilio per la notte...

How to fix your wireless connection in San Francisco


1) disperarsi un po' e maledire i mac.
2) andare a farsi un giro da Border Bookshop
3) prendere dalla scaffale il libro Suse 10 for dummies
4) rendersi conto di non voler pagare 29$
5) andare al bar a prendersi un caffe con il libro sotto braccio
6) girovagare un po' per cercare un posto a sedere
7) farsi intomellare da un tipo che ti chiede: why suse linux?
8) scoprire che lavoro alla novell ( la software house che produce suse ) e con un sorriso smagliante dire: would you mind to help me in fixing my wireless connection?
9) obbligare il suddetto personaggio a lavorare per un oretta sul tuo pc
10) scoprire che bastava cliccare su una stupidissima icona per scegliere la schede di rete
11) approffitarne e dire: since you are so nice, why don't you help me in setting my audio device?
12) scoprire che solo Riccardo sarebbe in grado di fare un cosa del genere
13) tornare felici e contenti in ostello.

I love this city folks!

maledetti mac...

girovagando per san francisco mi sono trovato nel mac store qua in centro.
che rabbia vedere tutti quegli oggettini bianchi perfettamente funzionanti che non
aspettano di sorprenderti con funzionalita' che non avresti mai pensato potessero esistere, mentre tu sei li che ti danni perche sul tuo linux non funziona neanche l'audio. sentire un cd? impossibile. connettersi ad una rete wireless? impossibile. telefonare con skype? 2 volte impossibile.
se solo non avessi distritto windows. quasi quasi mollo tutto a vado a Seattle a chiedere scusa a bill...
tra parentesi (citta' molto bella, piena di saliscendi e ampia scelta di caffe)

Grüsse aus Deutsche-land


Lieber Sandro, ogni tuo desiderio è un ordine...eccoti le bavaresi!
Ach, dankGott ist Freitag: schones WochenEnde und bis gleich!!

Thursday, March 09, 2006

san francisco

tanti tanti saluti veloci da san francisco! il mio portatile non ne vuole ancora sapere di funzionare quindi sto utilizzando la connessione ultracara messa gentilmente a dispozione dall'ostello.
sono molto contento di vedere crescere questo blog, e non vedo l'ora di vedere foto di bavaresi e souffle.
se non posso mangiarle almeno le potro vedere!
intanto questa sera mi e' toccato cinese, che devo dire rispetto alla media di quello che mangio qui non e' poi cosi male.
una domanda per Riccardo. ma perche su linux non funziona nulla di quello che mi serve?

orgoglio

Sono molto fiera di essere entrata a far parte di questo esclusivissimo blog, sebbene non mi sia ancora troppo chiaro il suo reale fine e utilizzo, ma non mi sembra il caso di contattare "Riccardo Govoni" per chiedergli ulteriori chiarimenti, mi sembra che in questo momento la sua competenza sarebbe più utile a Sandro...ripromettendomi di lasciarvi qui foto di bavaresi, souffle e tortelloni vari saluto e abbraccio tutti voi!

Wednesday, March 08, 2006

Quotidianità

Buondì, la foto risale a ieri ma, tempo meteo a parte, non si discosta per paesaggio / situazione da quelle che potrei scattare tutti i giorni. Oggi il cielo ha un color grigio piombo, in più i vetri scuri dell'ufficio non aiutano la lauce a filtrare.

Qui ne Carpigiano tutto procede secondo il solito Tran tran.....meno male oggi è giovedi. Ancora due giorni e poi si dorme. Il tempo al lavoro passa piuttosto in fretta!!!

Aspettando notizie e nuove foto interessanti un saluto!!

bye bye windows...


me ne sono andato dall'ostello e ho trovato una camera in un alberghetto fuori citta'. senza
la simpatica compagnia dell'ostello mi annioavo un po', e cosi' mi sono messo a esplorare le potenti
funzionalita' di partition magic 8.0. mi sono detto, vuoi che non ci sia modo di vedere la partizione di linux da windows? la fine della storialla e' che sono incredibilmente riuscito a creare un errore irreversibile di sistema in windows che ora non parte piu' neanche a fucilate. e con windows se ne e' andata la possiblita' di chiamare con skype. dove e' riccardo quando serve??
Come consolazione allego una foto della spiaggia vicino all'harbour inn.

Tuesday, March 07, 2006

Un saluto

Bene, è un posti di servizio per vedere se funziona la mia abilitazione a contrubutor.
L'idea che mi è venuta è quella di inviare, in risposta alle informazioni d'oltre Oceano, quelle provenienti dalla Madrepatria!!!
Al momento un saluto, e la buonanotte....

queste sono soddisfazioni.


no jokes...

vi allego un divertente scambio di mail tra me e Ralph ( il mio prof a Boulder).
Sandro scrive:

Hi Ralph,

the California weather seems not to be as pleasant as I would said. We got
a very rainy week-end here! Anyway I will leave quite soon. I booked a flight
for sunday, I will arrive to Denver at 8.40 pm. I hope that is not too late
for you. By the way I bought a 1 stop flight that goes through Las Vegas, so
most probably I will be richer once I get to Denver.
[...]



Ralh risponde (mettendo in cc la pinardi e il professore di
santa cruz:

7 Mar 2006

Dear Alessandro,

I forgot to comment on your plan to stop in Las Vegas
en route to Boulder this weekend. I don't think it is
a wise idea to gamble all of your travel money at once.
Please just use the Euros from Nadia for this purpose.

Ciao!
Ralph


morale della favola:
no jokes...

Monday, March 06, 2006

punto della situazione

ok, questo inizio settimana non e' il massimo. Ieri sera sono tornato in ostello abbastanza presto, dovevo lavare i panni. ho cominciato a piovere a dirotto, e
dato che ho avuto la brillante idea di lavare anche la giacca, mi sono trovato
bloccato in ostello. quindi niente cena. va be, maglio non eccedere con le calorie. qui il cibo e' la vera arma di distruzione di massa. quindi ho passato una simpatica
serata in compagnia dei miei homemates, di cui il piu' sano e' quantomeno inquitante.
per molti qui l'ostello e' l'ultima spiaggia prima del vagabondaggio, e in bassa stagione i turisti non sono molti.
questa mattina ho scoperto di non poter piu' rimanere nell'ostello poiche hanno introdotto una nuova regola per la quale non si puo' rimanere piu' di tre notti consecutive. la ragione di cio' e' che vogliono liberarsi di quelle persone che
rimangono anche per mesi ( ossia i miei coinquilini ).
Se avessi saputo la cosa a pancia piena avrei reagito meglio.
Comunque ho trovato una nuova sistemazione, piu' cara ma spero piu' confortevole.
In realta' non e' che vada cosi male, e' solo che si mangia in un modo terribile!


non ho ancora combinato nulla ma non voglio che si pensi che non ho nemmeno capito dove si trova il mio simil posto di lavoro.


la compagnia non manca mai.


aggiungo una foto della spiaggia fatta questa mattina. i guardaspiaggia non
sono ancora al lavoro...

Santa Cruz


Breve riassunto dei primi giorni.
viaggio tutto bene, nonostante sia cominciato con la buona vecchia una che ci ha lasciato a piedi sulla strada della stazione di bologna.
Ringrazio Michele per avermi scortato in piazza san babila, il che mi ha permesso di arrivare a linate in tempo per aspettare 6 ore l'imbarco. Comode le panchine, dormirci sopra e' un buon rimedio per il jet lag dei giorni a venire, sempre che si viaggi verso ovest.
Tremendamente noiso il volo, la mappetta con l'aereo ricorda google earth ma si muove molto piu' lentamente.
Arrivo a San Francisco alle 13.30. Dopo un paio d'ore con 50 $ prendo uno furgoncino per santa cruz. L'ostello e' carino e la compagnia non e' male a patto di essere pervasi da una forte filantropia.
ok per ora e' tutto.

This page is powered by Blogger. Isn't yours?